Menu

Il social proof per l’e-commerce

Il social proof per l’e-commerce

Anche su web, ci fidiamo delle persone.
Il social proof, o riprova sociale, influenza le scelte di acquisto, costruisce fiducia, aumenta le conversioni e, in ultima analisi, le vendite. Nel mondo online come in quello offline.
Più un prodotto è popolare, recensito, “di massa”, più si vende. Questo è ovvio!

Ma come sfruttare il fenomeno per aumentare il tasso di conversione del nostro e-commerce?
Ecco i nostri consigli.

Follower e persone in primo piano
Il 92% delle persone si fida delle raccomandazioni di amici e familiari, il 70% dei commenti postati online. Fai leva sulla saggezza della tua folla, cura le conversazioni con i tuoi follower.
Portano credibilità al tuo marchio/prodotto.

Cosa fare:
#Coinvolgi i tuoi clienti, metti in mostra le loro foto sui canali social e sul sito con l’hashtag giusto.
#Evidenzia sul tuo e-commerce il numero, il nome, il logo dei tuoi buyer (è il caso di Voices.com che – mostrando i logo dei suoi clienti più noti – ha aumentato il CR del 400%).
#Sviluppa contest online o coinvolgi gli istagramers (e se credevi di poter fare a meno di Instagram, pensa che conta oltre 8.000.000 di utenti in Italia e oltre 400.000.000 nel mondo).

Incoraggia le recensioni dei tuoi prodotti
Questo si rivelerà cruciale per il successo del tuo e-commerce, poiché l’88% di coloro che acquistano online consultano prima le recensioni di altre persone e i prodotti recensiti – rispetto a quelli senza commenti – registrano l’83% in più di vendite.

Cosa fare:
Potete seguire l’esempio di Amazon, pubblicando sul vostro sito la top delle migliori recensioni, inviare mail di follow-up dopo gli acquisti e offrire sconti per incentivare le recensioni.

Cura nel dettaglio la tua vetrina
Migliora la tua offerta online a cominciare dalla veste grafica del tuo e-commerce.
Cura il design, l’usabilità e la navigazione del sito. Sii chiaro e trasparente nelle istruzioni di acquisto.
Un sito user friendly migliora sempre i tassi di conversione.

Cosa fare:
#Offri immagini e testi che rispecchino il gusto del tuo cliente ideale.
#Coinvolgi testimonial, blogger e influencer.
#Aggira la FoMO – Fear of Missing Out – proponendo prodotti in serie limitata, evidenziando quando stanno per esaurire o quando in magazzino rimangono solo 1/3 prodotti, come fa Amazon, o facendo offerte limitate nel tempo come Groupon.

Cura i contenuti
Le persone sono naturalmente più inclini ad acquistare prodotti e a seguire brand che incarnano la propria immagine, le convenzioni e i valori del proprio gruppo sociale.
I marchi capaci di farlo incrementano vendite e fedeltà del consumatore a lungo termine.

Cosa fare:
#Metti a punto una content strategy che soddisfi le aspettative della tua audience.
#Vesti il tuo brand dell’immagine desiderata dal tuo pubblico ideale, offri dettagli sui prodotti e crea contenuti che esprimano i valori a cui le persone vogliono essere associate.
#Parla loro in modo diretto, offrendo i contenuti che desiderano.

Contattaci
Hoop
Share