Menu

Il racconto di Marca su Instagram

Il racconto di Marca su Instagram

Sono ormai in molti a sostenere che i contenuti di marca su Instagram possono creare maggiore coinvolgimento rispetto a quelli su Facebook.
Che sia vero o meno, come raccontare la marca con efficacia?

Ecco 9 semplici consigli per il successo su Instagram.

Instagram, a soli 6 anni dal suo sviluppo, è entrato di diritto fra i social più interessanti per raccontare la propria marca o prodotto.
Dall’acquisizione da parte di Facebook a oggi, la piattaforma ha subito importanti restyling, fino al recentissimo cambio di logo, interfaccia e soprattutto algoritmo del newsfeed.

Con l’apertura alla pubblicità a pagamento – tre anni fa – le aziende che hanno saputo coglierne il potenziale si sono moltiplicate, fino a raggiungere i 200.000 inserzionisti (il 75% fuori dagli Stati Uniti), per un investimento totale di circa 1 miliardo e mezzo nel 2016.

Il potenziale è enorme: oltre 400.000.000 utenti attivi al mese nel mondo (dato aggiornato al 2015); 9.000.000 in Italia, ovvero il 25% di coloro che possiedono uno smartphone (1 persona su 4); oltre 80.000.000 milioni di foto condivise ogni giorno per 3,5 miliardi di like.

Avere una strategia definita e obiettivi chiari su Instagram permettere alle imprese di ottenere tassi di conversione e ritorni non indifferenti.
Il linguaggio stesso di questa piattaforma consente di creare un’immagine forte, evocativa e di connettersi direttamente ed emotivamente con le persone con cui si vuole comunicare, a cui si desidera raccontare il proprio brand, il proprio immaginario, il proprio prodotto.

La community che si crea intorno a questo tipo di racconto è generalmente molto attiva, appassionata inoltre, secondo Nielsen e lo stesso “papà” di Instagram Kevin Systrom,
le campagne advertising sulla piattaforma di social sharing sono 3,5 volte più efficaci
rispetto alla pubblicità online. «Parliamo della moda, del cinema, delle automobili.
Qualunque settore può sfruttare l’impatto visivo di Instagram per comunicare con efficacia».

Ma come costruire la propria identità di marca e un racconto efficace?

#definire i propri obiettivi innanzitutto, costruire una immagine di marca coerente e un racconto chiaro e coinvolgente per l’utente.

#per questo occorre conoscere profondamente i propri follower – chi sono, cosa cercano/ vogliono e cosa li coinvolge maggiormente – ascoltarli, osservarli ed entrare in empatia con loro.

#ispirare, raccontare una storia unica e creare engagement intorno ai propri valori, alla propria visione, sfruttando principi e tecniche creative e di visual storytelling.

#show don’t tell. Mostrare e non raccontare, restando sempre in ascolto della propria audience per proseguire la storia per immagini insieme.

#hashtag. Individuati i fondamentali per il vostro racconto di marca – a cominciare dal #brand o dal nome del #prodotto – tenete d’occhio gli hashtag trending, come #picoftheday et familia, in modo da usufruire degli #hashtag “di tendenza” che si adattano al vostro racconto o alla vostra campagna per raggiungere un bacino di utenti più vasto.
Siate sempre pertinenti e moderati!

#analizzare, monitorare in modo costante. Le attività di analisi permettono di migliorare la propria comunicazione e aggiornare il proprio piano secondo quanto accade nell’ambiente.
Siate sempre vigili e curiosi, e soprattutto misurate!

#trasgredire. Avere un piano è fondamentale, ma il fato spesso fornisce l’occasione per trasgredirlo e improvvisare studiate comunicazioni su breaking news o eventi importanti per la marca e i suoi follower.

#investire in adv su Instagram. Cogliere il suggerimento di Kevin Systrom e corroborare le attività social organiche con campagne a pagamento.

#coinvolgere blogger e influencer per potenziare il proprio racconto di marca, ma anche il pubblico intrattenendolo e premiandolo tramite concorsi.

Vuoi esplorare le potenzialità di Instagram per il tuo Brand o prodotto?

Contattaci, studieremo senza impegno la soluzione più adatta alle tue esigenze.

Contattaci
Hoop
Share